Please turn on Javascript first.

News

Logistica omnicanale. Un’opportunità da cogliere per le aziende retail

La catena di approvvigionamento della maggior parte delle aziende retail ha subito enormi evoluzioni negli ultimi 10 o 15 anni arrivando oggi a configurarsi come logistica omnicanale..

Un processo relativamente semplice come spostare merci da un magazzino o da un centro di distribuzione per portarle nel luogo deputato alla vendita è diventato un aspetto cruciale per le aziende che gestiscono una complessa catena di approvvigionamento, tra cui e-commerce e negozi fisici.

La logistica omnicanale

Nell’era dell’omnicanalità il magazzino di un’azienda retail non è più soltanto un luogo dove viene stoccata la merce e da dove essa viene inviata in grosse quantità.

Il vero magazzino inserito all’interno di una logistica omnicanale deve avere oggi la capacità di ottimizzare la supply chain aumentando la sua efficienza.

Dal magazzino partono oggi spedizioni verso i negozi. Esse devono tenere conto delle preferenze e delle peculiarità del singolo negozio. Inoltre il magazzino deve gestire in modo puntuale e rapido anche le spedizioni a domicilio per i clienti. Una spedizione veloce e precisa può fare la differenza fra fidelizzare o perdere un cliente.

Adempiere correttamente a questi compiti può essere difficile e presenta grandi ostacoli per i rivenditori che si affidano a un miscuglio di sistemi manuali, fogli di calcolo e soluzioni tecnologiche obsolete per gestire le loro catene di approvvigionamento.

Allo stesso tempo, la divisione fra vendita offline e online appare sempre meno marcata, con i player offline che migliorano la loro presenze online e viceversa. Questo, unito all’incertezza sulla scelta del canale da parte del singolo cliente, alimenta la necessità di un sistema operativo più moderno.

Un’opportunità da cogliere: la logistica omnicanale

La situazione mondiale in rapida evoluzione ha offerto ai rivenditori l’opportunità di ridefinire la catena di approvvigionamento e rafforzare le capacità per avere successo in questa nuova era.

L’opportunità è impossibile da ignorare.

Secondo le statistiche, le vendite e-commerce in tutto il mondo cresceranno da 2,9 trilioni di dollari nel 2018 a 6,5 trilioni entro il 2023. Il commercio elettronico mobile sta attraversando una traiettoria di crescita ancora più rapida, passando da poco meno di 1 trilione di dollari nel 2016 a quasi 3 trilioni nel 2020.

In tutto questo, anche i retailer, come la maggior parte delle altre organizzazioni, vogliono aumentare i profitti e ridurre i costi.

In effetti, il volume di inventario che i rivenditori devono cancellare alla fine dell’anno è diventato così significativo che stanno cercando di comprendere come possono passare a un “modello a inventario unico” in modo da tagliare i costi e ridurre le perdite.

Gli effetti del Covid-19

L’attuale pandemia di COVID-19 ha sconvolto il mondo intero; la necessità di una catena di approvvigionamento efficace è apparsa più importante che mai.

La pandemia ha inoltre accelerato l’adozione dell’e-commerce in tutti i segmenti della vendita al dettaglio e potrebbe accelerare questa trasformazione negli anni venturi.

Ciò richiede una digitalizzazione più rapida della catena di approvvigionamento utilizzando collaborazione e innovazione su larga scala, sfruttando tecnologie e strumenti scalabili.

I retailer di tutti i segmenti devono soddisfare le esigenze specifiche dei loro clienti nel modo più efficiente, accurato e conveniente possibile nell’odierna era dell’immediatezza.

Questo, a sua volta, consente ai clienti di accedere ai prodotti in modo continuo, di riceverli rapidamente dove vogliono e di restituire gli articoli online o offline.

Una vera strategia di catena di approvvigionamento omnicanale sfrutta gli stessi asset – inclusi spazio di magazzino, inventario, lavoratori e tecnologia – per evadere gli ordini in tutti i canali che gestisce, siano essi ordini di e-commerce ai clienti, ordini di magazzino per rifornimento o ordini di canali di distribuzione.

Un’esperienza semplificata

Tuttavia, i rivenditori stanno lottando per unire i loro vari canali di vendita in un’unica esperienza semplificata.

Ogni retailer sta cercando di capire come raggiungere i propri clienti in modo semplice ed efficiente “equalizzando” la loro presenza online e offline, cosa che Amazon non è stata in grado di fare perché non ha molta presenza fisica .

C’è anche una crescente pressione sui retailer per ridurre i costi e aumentare i loro profitti, il tutto gestendo al contempo il crescente assalto dei rendimenti del commercio elettronico.

Tali volumi di ritorno sono cresciuti da 143 miliardi di dollari nel 2018 a 205 miliardi nel 2020 e sono in procinto di raggiungere 348 miliardi entro il 2023.

Nel momento in cui l’e-commerce ha raggiunto l’attuale popolarità, i retailer hanno cercato di offrire un’esperienza omnicanale aumentando i loro canali front-end e, quindi, la loro portata.

Ciò significava creare modelli di filiera separati e specifici per questi canali. Nel 2020, l’ambiente omnicanale non è migliorato molto nonostante le mutate esigenze e aspettative dei consumatori.

Ad esempio, gli articoli del negozio e gli articoli di e-commerce sono ancora in gran parte all’interno dei sistemi e l’inventario non è ancora omnicanale (è multicanale).

Iscriviti alla newsletter

Presa visione dell’informativa Privacy Newsletter. Barrando la casella di seguito autorizzo Tekio Srl al trattamento dei dati di contatto (informazioni relative al nome, cognome e indirizzo email) per finalità di marketing tramite comunicazioni informative, promozionali, di prodotto, nonché newsletter in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate.Il consenso è obbligatorio per l’erogazione del servizio: posso in ogni momento revocare la mia dichiarazione di consenso inviando una mail all’indirizzo privacy@tekio.it

Categoria
Articoli Recenti
Richiedi informazioni

Presa visione dell’informativa Privacy. Barrando la casella di seguito autorizzo Tekio Srl al trattamento dei dati di contatto (informazioni relative al nome, cognome e indirizzo email) per le sole finalità relative ai prodotti di vostro interesse.Il consenso è obbligatorio per l’erogazione del servizio: posso in ogni momento revocare la mia dichiarazione di consenso inviando una mail all’indirizzo privacy@tekio.it
Presa visione dell’informativa Privacy newsletter. Barrando la casella corrispondente di seguito autorizzo Tekio Srl al trattamento dei dati di contatto (informazioni relative al nome, cognome e indirizzo email) per finalità di marketing tramite comunicazioni informative, promozionali, di prodotto, nonché newsletter in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate.Il consenso è facoltativo: posso in ogni momento revocare la mia dichiarazione di consenso inviando una mail all’indirizzo privacy@tekio.it

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere aggiornamenti periodici su soluzioni, servizi e novità dal mondo Tekio.


Presa visione dell’informativa Privacy Newsletter. Barrando la casella di seguito autorizzo Tekio Srl al trattamento dei dati di contatto (informazioni relative al nome, cognome e indirizzo email) per finalità di marketing tramite comunicazioni informative, promozionali, di prodotto, nonché newsletter in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate.Il consenso è obbligatorio per l’erogazione del servizio: posso in ogni momento revocare la mia dichiarazione di consenso inviando una mail all’indirizzo privacy@tekio.it